25
Quella di questa sera a San Siro sarà sicuramente una notte importante per Sergej Milinkovic-Savic. Il centrocampista della Lazio si troverà nuovamente a sfidare l'Inter in una sfida che nel corso delle ultime due stagioni si è rivelata fondamentale per la lotta Champions League delle due squadre, ma che potrebbe rivelarsi incredibilmente importante anche per il futuro. Sì perché il Sergente continua ad essere al centro di trattative e rumors di mercato che riguardo proprio i due club.

IL TENTATIVO E LA CORTE DI MAROTTA - L'Inter ci ha creduto e ci ha provato per davvero nel corso dell'estate a regalare ad Antonio Conte un ultimo grande colpo a centrocampo dopo Sensi e Barella. Servivano gli addii di Joao Mario e Icardi per fare un tentativo con Lotito, ma le cessioni (solo in prestito e tardive) non hanno lasciato spazio temporale alle parti per trovare un accordo ed è stato inutile anche il tentativo last-minute imbastito da Beppe Marotta. 



RINNOVO CON CLAUSOLA - L'ad dell'Inter ha grandissima stima per Milinkovic-Savic e ci riproverà nel corso delle prossime sessioni di mercato, ma dovrà fronteggiare un Lotito che, questa volta, avrà più potere contrattuale. Sì perché data la permanenza in rosa, la Lazio ha iniziato a trattare e offrire al centrocampista serbo un rinnovo di contratto con aumento salariale che farebbe di lui uno dei più pagati della rosa. 5 anni a 3 milioni a stagione e la possibilità di inserire una clausola rescissoria super, richiesta dal giocatore. L'accordo è in dirittura d'arrivo, l'Inter studia e osserva e aspetta Milinkovic-Savic a San Siro, da avversario, chissà se ancora a lungo.