Commenta per primo
La Juventus si unisce con profonda commozione e cordoglio al dolore per la morte dei due soldati italiani uccisi questa mattina in Afghanistan. Sono il sergente Massimiliano Ramadù, 33 anni, di Velletri, in provincia di Roma e il caporalmaggiore Luigi Pascazio, 25 anni, della provincia di Bari.