Calciomercato.com

  • AFP via Getty Images
    Mondiali 2026, Infantino: "Sarà il più grande evento mai visto"

    Mondiali 2026, Infantino: "Sarà il più grande evento mai visto"

    • Redazione CM
    La 23esima edizione della Coppa del Mondo, che inizierà l'11 giugno 2026 all'Estadio Azteca di Città del Messico, sarà "il più grande evento, il più grande spettacolo, il più grande torneo" che il mondo abbia mai visto. Parola di Gianni Infantino.

    Il presidente della FIFA ha parlato dei Mondiali FIFA che saranno anche i più inclusivi di sempre, con un numero record di 48 Nazionali e ospitata da 16 città in tre Paesi, Canada, Messico e Stati Uniti.

    Infantino, riporta Calcio e Finanza, ha dichiarato in piedi accanto al trofeo della Coppa del Mondo che consegnerà alla squadra vincitrice dopo la finale di New York, nel New Jersey, il 19 luglio 2026: "Sto facendo il conto alla rovescia, sicuramente. Come tutti gli altri. Due anni sembrano lontani, ma sappiamo che sono molto, molto vicini".

    "Tra due anni, il mondo si fermerà a guardare ciò che sta accadendo in Nord America. Il trofeo è già qui, pronto e tutti noi ci stiamo preparando, ci stiamo attrezzando per la competizione, preparando tutto".

    L’Estadio Azteca di Città del Messico – una delle tre sedi del Messico insieme all’Estadio Monterrey e all’Estadio Guadalajara – entrerà nella storia del torneo, avendo ospitato anche le partite inaugurali della Coppa del Mondo FIFA nel 1970 e nel 1986.

    "Sarà il primo stadio a ospitare tre partite inaugurali della Coppa del Mondo di calcio. Non abbiamo mai visto una cosa del genere prima d’ora, e viverla in uno stadio iconico come l’Azteca è qualcosa di molto, molto speciale. Conosciamo tutti le epiche partite della Coppa del Mondo che si sono giocate lì in passato, campioni assoluti come Pelé e Diego Maradona che hanno giocato e vinto all’Azteca".

    I preparativi, ha spiegato Infantino, sono a buon punto in tutte e tre le nazioni ospitanti: "Nelle città ospitanti, ovviamente, stiamo lavorando con le autorità, con i proprietari e gli operatori degli stadi, con le comunità locali. C’è una fantastica collaborazione ovunque. Si aspettano milioni e milioni di tifosi da tutto il mondo. Gli stadi sono assolutamente bellissimi. Ogni giorno ci sono eventi che vengono pianificati, che si svolgono, sia con le autorità, sia con i nostri partner, gli sponsor, le emittenti".

    Le prossime tappe della Coppa del Mondo FIFA 2026 includono i sorteggi di qualificazione in Asia e Oceania. Le qualificazioni della AFC continueranno a settembre con 18 nazioni in lizza per otto posti diretti nel torneo, mentre le partite della Oceania Football Confederation inizieranno a settembre con 11 nazioni in lizza per un posto diretto. Le qualificazioni UEFA, invece, si svolgeranno tra marzo 2025 e marzo 2026 con 16 posti disponibili per le nazioni europee.

    Commenti

    (1)

    Scrivi il tuo commento

    Utente vxl 796605
    Utente vxl 796605

    Sara un evento assurdo 48 squadre che giocheranno si un intero continente ma perché ?????????? Ma...

    • 0
    • 0

    Altre Notizie