Calciomercato.com

Paolo Berlusconi: 'La Juve cerca Palladino'. L'allenatore: 'Se fosse vero me lo ricorderei...'

Paolo Berlusconi: 'La Juve cerca Palladino'. L'allenatore: 'Se fosse vero me lo ricorderei...'

  • 138
Paolo Berlusconi, presidente onorario del Monza nonché fratello di Silvio, presidente del Monza, parla del futuro del tecnico dei brianzoli, Raffaele Palladino: "Palladino? Dovrebbe restare a Monza, ne parliamo a fine anno, anche se ha la Juventus che lo cerca - dice, intervendo ai microfoni di Radio Radio -. Sarà bello dire di no alla Juve". 

Il nome di Palladino è uno di quelli accostati alla panchina della Juventus in caso di un esonero (ad oggi improbabile) di Max Allegri. Palladino, classe 1984, è alla sua prima esperienza da allenatore in Serie A: entrando in corsa al posto di Giovanni Stroppa ha condotto la squadra dalla zona retrocessione alle soglie delle posizioni che valgono l'Europa. Da calciatore, vanta 57 presenze e 10 gol con la maglia della Juventus. In questa stagione, il suo Monza ha battuto due volte su due la Juve di Allegri, 1-0 in casa e 2-0 in trasferta. 

IL COMMENTO DI PALLADINO - In conferenza stampa, Palladino ha commentato così le parole di Paolo Berlusconi:
"Ringrazio il presidente per le belle parole ma se la Juventus mi avesse chiamato me lo ricorderei. Ma non è accaduto. Io vi dico sempre la verità, non ho ricevuto nessuna chiamata. Personalmente sono concentrato sulla partita contro il Sassuolo".

Altre notizie