14
Che Cristiano Ronaldo segni sempre non è certo una novità, è così più o meno da 15 anni. La sorpresa di questo inizio di stagione in casa Juve, sotto la voce gol, risponde invece al nome di Alvaro Morata, anche ieri a segno contro il Ferencvaros, con il gol che ha regalato ai bianconeri vittoria e qualificazione agli ottavi di Champions League. Per lo spagnolo è la rete numero 7 in 10 partite stagionali, ma è soprattutto in Europa che l'ex Atletico Madrid si esalta, con un bottino di cinque gol in quattro incontri. In Serie A, invece, Morata ha segnato solo 2 volte in 7 partite: uno score un po' basso, al netto dei gol annullati per fuorigioco millimetrici. Ma non è questo il problema della squadra di Andrea Pirlo, bensì il fatto che, escluso ovviamente Ronaldo, non c'è nessuno che in campionato sappia rimediare alla prolificità non eccelsa di Morata.

CONTINUA A LEGGERE: ECCO CHI NON AIUTA LA JUVE A SEGNARE