1
Cancellata la presentazione della PlayStation 5. L'evento fissato per il 4 giugno era tra i più attesi dalla community videoludica, ma Sony ha annunciato sui propri canali l'annullamento. L'azienda giapponese spiega di aver posticipato l'evento a data da destinarsi non ritenendo che 'sia il momento adatto per festeggiare', in riferimento alla morte del 46enne afroamericano George Floyd dopo l'atterramento da parte di un poliziotto, e i seguenti tumulti negli USA. A tal proposito, anche un messaggio ancora più netto di condanna: "Noi denunciamo il razzismo e la violenza contro la comunità nera".