5
Intervistato da La Dernière Heure, il centrocampista ex-Inter e Roma, Radja Nainggolan è tornato a parlare dell'ex compagno di nazionale in Belgio, Romelu Lukaku: "Un calciatore diventa più suscettibile agli infortuni dall'età di trent'anni. Prima dei trent'anni potevo continuare a correre, ma ora non è più così. Romelu è più esplosivo di me e se non riesce più a giocare su quella forza, non è più il vero Romelu. Dubito che continuerà a indossare la maglia del Belgio a lungo, perché a una certa età pensi anche al tuo corpo".