Commenta per primo
Spiega la Gazzetta dello Sport: "Di Lorenzo è un fiore all’occhiello del ds Giuntoli che prelevandolo dall’Empoli - e riconfermando l’ottimo torneo già giocato in Toscana in serie A l’anno scorso - ha visto triplicare il valore del 26enne che da ragazzo chiamavano Batigol (partì come attaccante nelle giovanili) e che ora, in Premier League, seguono un po’ di club sebbene De Laurentiis abbia fatto intendere di non volersene privare. Stesso discorso per Mario Rui, anche lui autore di una stagione - fino ad oggi - certamente positiva. Sta di fatto che, nel ruolo, in rosa al momento c'è Ghoulam (difficilmente resterà, già l’anno scorso era in procinto di partire).