Carlo Ancelotti ha firmato un triennale con il Napoli, ma nel calcio non si sa mai: pronta la scommessa su un'interruzione del rapporto (esonero o dimissioni) prima della fine della prossima stagione. Improbabile, a giudicare dalle quote: un precoce divorzio è in lavagna a 7,50, la prosecuzione oltre il 26 maggio 2019 è ad appena 1,05. Si punta anche sull'eventualità di un'espulsione nel corso del campionato. Carletto è tecnico solitamente misurato, ma in 38 giornate può capitare di cedere al nervosismo: un cartellino rosso si gioca a 1,70, il “percorso netto” sul piano disciplinare è a 2,00.