Secondo la Gazzetta dello Sport: "Il Napoli dovrà segnare almeno tre gol e non subirne. Ancelotti sta valutando la migliore soluzione tattica per eliminare l’Arsenal: è forte la tentazione dei riproporre il 4-2-3-1 opposto al Chievo. In pratica l’allenatore proverà a capitalizzare la forza offensiva che, nell’insieme, ha fin qui garantito 47 reti in stagione. alle quali vanno sommate le 4 di Callejon.
Il ruolo di Milik è blindato, in una partita del genere non si potrà fare a meno di un giocatore che ha garantito 20 reti. Toccherà a lui sfidare Koscielny, il centrale della difesa degli inglesi. La sua presenza permetterà al Napoli di sfruttare meglio il gioco sugli esterni: Callejon, Mertens e Insigne dovranno garantire spinta offensiva. Insomma, è ipotizzabile che si punti su un Napoli che attaccherà dal primo minuto, con giudizio, senza farsi condizionare dal tempo che trascorrerà"