2
Il Napoli vince, passa il turno in Coppa Italia, si gode un Insigne trascinatore e un Ospina decisivo in positivo. Eppure, lì in mezzo al campo, c'è ancora chi fatica: Fabian Ruiz. Non è un regista, ma Gennaro Gattuso lo schiera ancora lì, davanti alla difesa, nel centrocampo a tre scelto per affrontare il Perugia. Chiariamo subito: non gioca male come nelle ultime uscite, ma la sensazione che si avverte è sempre quella di un calciatore fuori ruolo. Va vicino al gol, con un tiro gol dopo una percussione centrale. Azione da... mezzala, qual è. Comunque, le cose stanno per cambiare. 

I NUOVI ARRIVATI - Diego Demme è entrato al suo posto, per mezzora, da vertice davanti alla difesa. Preso per "dare pulizia nel gioco, un giocatore che viaggia sempre a due tocchi", parola di Gattuso, l'ex capitano del Lipsia deve migliorare nello scalare all'indietro, ma è stato preso per giocare lì. Così come Stanislav Lobotka, per il quale manca solo l'ufficialità. L'agonia da regista per Fabian, quindi, sta per finire, pronto a tornare nel suo ruolo, quello dove ha giganteggiato con la Spagna Under 21: quello di mezzala sinistra. Anche se il mercato torna a fare rumore...

QUEL FEELING CON SETIEN... - Il Real Madrid è il club che ha mostrato più interesse per la prossima estate, col Barcellona che ha guardato sempre interessato senza, però, approfondire più delle Merengues i discorsi. Ora, però, la scelta tecnica fatta, cioè quella di sostituire Ernesto Valverde con Quique Setién, può cambiare le cose. Il feeling tra Fabian Ruiz e il neo tecnico del Barça è ottimo: i due hanno lavorato insieme a Siviglia, sponda Betis, club dal quale il centrocampista azzurro ha spiccato il volo. Arrivato al Napoli, Fabian Ruiz dichiarò: "E' quello che ha tirato fuori da me il meglio. Ho imparato da lui". E lo stesso Setién ha speso parole di elogio: "​Quando ci hanno detto che Fabian Ruiz non sarebbe stato più un nostro calciatore mi sono lamentato un bel po', perché è difficile trovare uno come lui. Parlando da uomo e da amico di Fabian non posso che esprimere tutta la mia soddisfazione per il suo approdo al Napoli". Rapporto speciale, quindi. Rapporto che può fare la differenza sul mercato. E se dovesse arrivare l'offerta giusta a gennaio, con una trattativa per il rinnovo che non decolla, Fabian potrebbe partire. 

@AngeTaglieri88