2
L'edizione di Tuttosport sottolinea: "Con Zidane non c’è mai stato feeling, al contrario della splendida intesa che si è instaurata subito con Ancelotti: ora tocca a Mendes trovare la quadra, in attesa che l’entrata in vigore del “decreto crescita” azzeri quasi del tutto il carico fiscale dell’operazione. Ieri l’attaccante ha parlato dal ritiro della Colombia con cui sta giocando la Copa America: «Restare al Real Madrid o andare al Napoli? Dipende dal club, ci sono persone in società che comandano molto e io da qui non posso far nulla. Contatti con Zidane? Non ho mai parlato con lui. Il Napoli è un club pieno di storia, ci ha giocato anche Maradona ma la tradizione del Napoli va oltre. Credo che mi troverei bene in quel contesto».