Calciomercato.com

Napoli, Kvaratskhelia è nervoso: dal retroscena sul contratto alla soluzione per il futuro

Napoli, Kvaratskhelia è nervoso: dal retroscena sul contratto alla soluzione per il futuro

  • Daniele Longo
    Daniele Longo
  • 57
Il Napoli ha bisogno del vero Kvaratskhelia, quello capace di trascinare la squadra allo scudetto nella passata stagione con gol, assist e giocate da fuoriclasse. La versione vista in questo primo scorcio di stagione è quasi irriconoscibile: Khvicha contro la Juve è stato il peggiore in campo. Nervoso, poco concreto e  mai protagonista. Ma cosa si nasconde dietro l’involuzione del georgiano? In prima istanza hanno pesato l’addio di Spalletti e lo scarso feeling con Garcia. Ma anche lo stallo sul nuovo contratto sembra aver inciso sulla testa del numero 77 azzurro. 

Ascolta "Napoli, Kvaratskhelia è nervoso: dal retroscena sul contratto alla soluzione per il futuro" su Spreaker.

LA POSIZIONE DEL NAPOLI - Kvara si aspettava una considerazione maggiore da parte del Napoli dopo la splendida annata culminata con la vittoria dello scudetto. I suoi agenti hanno provato a bussare alla porta per adeguare l’ingaggio da 1,4 milioni di euro ma da De Laurentiis non sono arrivate aperture. Da un lato il patron azzurro fa leva su un contratto di altri 4 anni e dall’altro voleva discutere di eventuali nuovi accordi solo in primavera e con altre conferme dal campo. Una strategia che non sta portando dei dividendi perché più che stimolare il georgiano ha ottenuto l’effetto contrario rendendolo più insicuro e nervoso. Chiaramente c’è tutto il tempo per cambiare marcia e mettere a posto la stagione, ma prima servirebbe un contatto tra le parti per chiarire progetti e intenzioni future. 

Altre notizie