1
Il Napoli che verrà sarà composto da giovani di prospettiva. Un nome che circola in orbita partenopea è quello di Traorè del Sassuolo. La prima parte di stagione per lui è stata di alti e bassi, ma subito dopo la Coppa d'Africa sono iniziate ad emergere tutte le sue qualità.

Traorè è stato seguito più volte dal ds Giuntoli e dagli osservatori del Napoli. La scorsa estate 15 milioni furono ritenuti insufficienti per avviare una chiacchierata. Il sospetto è che non basteranno neanche questa volta, a maggior ragione considerando l'esplosione che sta avendo il giocatore classe 2000. Lo riporta oggi il Corriere dello Sport.