12
Josè Maria Callejon e il Napoli si separeranno dopo sette stagioni. Quella di ieri contro il Barcellona è stata l'ultima partita in azzurro per lo spagnolo, che secondo quanto riportato da Sky Sport ha salutato i compagni commosso nello spogliatoio al termine della gara di Champions. Callejon infatti ha deciso di non rientrare in Italia con i compagni: è rimasto lì in Spagna, a casa sua, insieme alla moglie che lo ha aspettato dopo la partita. Pochi minuti fa è arrivato anche il saluto del vicepresidente del Napoli Edoardo De Laurentiis.

L'INTOCCABILE - Callejon lascerà così il Napoli dopo 82 gol e 78 assist in 349. Lo spagnolo ha deciso di non rinnovare il contratto in scadenza nel 2020: aveva prolungato per due mesi il rapporto, da giugno ad agosto, per poter giocare ancora in azzurro questo finale di stagione. Ora però lo spagnolo e il Napoli si dovranno separare. Ne è passato di tempo da quando arrivò in azzurro nel 2013 insieme a Gonzalo Higuain; da quel giorno sono cambiati compagni e allenatori, ma Callejon è sempre stato un intoccabile del Napoli. Per tutti.