Calciomercato.com

Napoli, Osimhen vince il Pallone d'oro africano e torna per la rifinitura

Napoli, Osimhen vince il Pallone d'oro africano e torna per la rifinitura

  • Giovanni Annunziata, inviato
  • 27
Vigilia di Champions League per il Napoli. Domani alle ore 21 gli azzurri saranno al Maradona per affrontare il Braga. Gara importante, perché ci si gioca il passato del turno, l’accesso agli agli ottavi di finale finale e perché la squadra Mazzarri è reduce da tre sconfitte di fila.

OK KVARA, NO OSI - Giornata importante, dunque, per il Napoli che questa mattina si è ritrovato al Konami Training Center di Castel Volturno. Allenamento in gruppo, al quale si è unito Kvaratskhelia, reduce da uno stato influenzale. Presente anche Cajuste, che ha smaltito la botta al ginocchio. Si sono allenati a parte, invece, Demme e Mario Rui.
Da segnalare un’assenza molto importante, quella di Victor Osimhen, volato in Marocco, dove in serata ha ritirato il Pallone d’Oro africano vinto davanti ad Hakimi e Salah (nella top 11 c'è anche Zambo Anguissa). L'attaccante nigeriano ha dichiarato: "Sono felicissimo. Questo premio dimostra che niente è impossibile e che i sogni possono diventare realtà. Ringrazio Dio, i miei compagni di squadra e i tifosi". 
Previsto il suo rientro per il ritiro di domattina. Venendo al clima, si è respirata un’aria distesa, nel solito torello iniziale tanti sfottò che fanno emergere la serenità nonostante il momento complicato.

COMUNICATO NAPOLI - La conferma è arrivata nel report del club azzurro: "Cajuste e Kvaratskhelia hanno svolto l'intera seduta in gruppo. Mario Rui ha fatto allenamento personalizzato in campo. Olivera ha fatto terapie e lavoro personalizzato in palestra. Non ha preso parte all'allenamento Victor Osimhen, in viaggio per Marrakech, dove parteciperà alla cerimonia di consegna del Pallone d'Oro africano. L'attaccante azzurro rientrerà in Italia in tarda serata e prenderà parte regolarmente alla seduta di domattina". 
 

Altre notizie