276
La Champions League 2019/2020 ha preso ufficialmente il via e al nastro di partenza del girone E si è presentato anche il Napoli di Carlo Ancelotti che a partire dalle 21 allo stadio San Paolo affonda per 2-0 il Liverpool campione d'Europa di Jurgen Klopp nell'esordio stagionale nella competizione grazie alle reti di Mertens su rigore molto dubbio e di Llorente (che bacia subito la nuova maglia nonostante sua un ex Juve) nel finale, in quello che è diventato ormai un grande classico internazionale, visti i numerosi scontri tra queste due compagini negli ultimi anni. Primo tempo con poche emozioni: annullato un gol a Lozano prima della grande occasione fallita da Mané, mentre nella ripresa Adrian e Meret fanno i fenomeni su Mertens e Salah, con due miracoli che salvano lo 0-0. Nel finale però la partita cambia: Mertens realizza il rigore assegnato per un fallo di Robertson su Callejon, che in realtà non sembra esserci, poi nel finale Llorente firma  il 2-0 che chiude il match. Match subito delicato tra le due favorite per capire chi probabilmente sarà la prima forza del raggruppamento e chi invece dovrà giocarsi il passaggio del turno con Salisburgo e Genk, 6-2 nell'altra sfida. Quello valido per la prima giornata del girone E di Champions League è stato il quinto incrocio tra Napoli e Liverpool in competizione europee: le due squadre si sono affrontate nella fase a gironi dell'Europa League 2010/11 e nella fase a gironi della Champions 2018/19. Prima sconfitta stagionale per il LIverpool.


LE PROBABILI FORMAZIONI:

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Insigne; Mertens, Lozano. All. Carlo Ancelotti

Liverpool (4-3-3): Adrian; Alexander-Arnold, Matip, van Dijk, Robertson; Henderson, Fabinho, Milner; Salah, Firmino, Mané. All. Jurgen Klopp.​


A FINE PARTITA RESTA SU CALCIOMERCATO.COM PER LEGGERE L'APPROFONDIMENTO DI FRANCESCO MAROLDA PER 100ESIMO MINUTO.​