54
Un sogno, quello che sta vivendo nel ritiro del Brasile. Da sogno, per il Napoli e per Ancelotti, che anche grazie a lui possono sognare in grande in Italia ed Europa. Allan è l'uomo del momento, l'emblema dell'applicazione e del duro lavoro, il valore aggiunto del gruppo azzurro, un centrocampista moderno e continuo, che abbina qualità e quantità che in campo non molla. Insomma, il giocatore che ogni allenatore vorrebbe avere, compreso Tite, commissario tecnico dei Verdeoro, che l'ha chiamato per gli impegni contro Uruguay e Camerun.

QUANTO VALE? - Anche fuori dai confini nazionali se ne sono accorti, a 27 anni, a suon di grandi prestazioni (mostruose contro Liverpool e Paris Saint-Germain) Allan ha fatto il salto di qualità, diventando oggetto del desiderio dei più grandi club europei. Su di lui c'è da tempo il Chelsea di Sarri, suo principale estimatore, nelle ultime settimane ha chiesto informazioni anche il Manchester City di un Guardiola che stravede per lui. Il Napoli, per il momento, non è interessato a valutare offerte, Allan è un patrimonio del club, la scelta di rinnovargli, la scorsa primavera, il contratto in scadenza nel 2023 (con ingaggio da 2 milioni di euro) ne è la conferma, ma attenzione a quello che può succedere in futuro. Il suo cartellino davvero non ha un prezzo?