Calciomercato.com

  • Napoli, senti Aglietti: "Caputo sarebbe ideale come vice-Milik"

    Napoli, senti Aglietti: "Caputo sarebbe ideale come vice-Milik"

    A CalcioNapoli24 Live, è intervenuto l’ex allenatore dell’Empoli Alfredo Aglietti, rilasciando alcune dichiarazioni: “Empoli-Napoli? La Juventus vince partite anche non meritando, pensare unicamente al gioco in relazione al risultato può essere un limite. Quando non sei al top della qualità, vinci in altri modi e forse al Napoli manca ancora qualcosina: è bello vederlo giocare, ma in certe gare sporche si potrebbe vincere anche in modi più pratici.

    Milik? Arek è un grande giocatore, ma qual è l’alternativa? Se ci fosse la possibilità di prenderne una, certo. È il primo anno che gioca con continuità, non può che migliorare quando aumenterà la sua autostima e la sua conoscenza del campionato italiano. Pochi stranieri erano riusciti ad entrare con la sua forza nel calcio italiano, prima dell’infortunio: merita fiducia, prima di pensare ad un’alternativa.

    La mia avventura a Napoli? Ce ne sono tanti di ricordi, forse il primo gol in Serie A col Bologna: eravamo in un momento di difficoltà, entrai nella ripresa e dopo aver fatto tanta gavetta, arrivare al Napoli in uno stadio straordinario era coronare il sogno di una vita.

    Rimasi solo un anno, la stagione finì male: Ferlaino già si stava staccando dal Napoli, non c’era molta chiarezza nonostante avessimo giocatori forti come Ayala, Cruz, Boghossian.

    Fra Empoli e Napoli c’è un bel legame sul mercato, basta vedere i tanti calciatori che si sono trasferiti in questi anni: Bennacer è un giocatore importante, non scarterei nemmeno Caputo come vice-Milik. È sottovalutato, e poi ha caratteristiche diverse sia con Arek, sia con Mertens. Non costerebbe venti milioni…”



     

    Altre Notizie