1
Luciano Spalletti ha commentato così a Dazn il pareggio esterno del suo Napoli all'Olimpico con la Roma: "Voglio chiarire subito l'episodio dell'espulsione. A fine partita sono andato da Massa dicendogli 'comunque bravo', lui ha messo tutto insieme e mi ha buttato fuori. E' una cosa che mi distrugge perché avevo tutte le migliori intenzioni, spero che capisca cosa ha interpretato. Mi dispiace non abbia capito bene, io avevo Irrati vicino a me e durante tutta la partita non ho mai detto nulla. Per me ha arbitrato bene, non credo ci sia stata incomunicabilità tra noi. In campo è stata una bella partita, c'è stato grande equilibrio".

ANGUISSA - "Sa fare tutto, deve migliorare soltanto la finalizzazione perché con il lavoro che fa riesce anche a calciare in porta. Meno ci si mette mano e meglio è, altrimenti si rischia di fare danni".

LA SQUADRA - "Dobbiamo avere la mentalità di spingere, a volte i ragazzi non sono convinti e hanno bisogno di un aiuto; ma quando lo capiscono lo fanno bene. Era una gara complicata in un momento non facile, ma siamo riusciti a giocare in verticale scambiandoci posizioni".

TIFOSI DELLA ROMA - "Io ho bellissimi ricordi in quello stadio. Gli insulti? Erano rivolti a me, così ho alzato il braccio per dire che sì, ero io".