48
L'Ucraina batte 5 a 0 l'Armenia, grazie alla doppietta di Dovbyk e ai gol di Tymchyk, Zubkov e Ignatenko (Lega B, gruppo 1).

Alle 18 scendono in campo Slovenia-Norvegia (Lega B, gruppo 4) e Irlanda del Nord-Kosovo (Lega C, gruppo 2): entrambe le gare finiscono 2-1 in rimonta per i locali, a nulla valgono le reti di Haaland (superato da Sporar e Sesko) e dell'ex Lazio Muriqi (a segno Whyte e Magennis). 

In serata il Portogallo fa ampiamente il suo dovere strapazzando 0-4 la Repubblica Ceca a Praga: Leao fa segnare l'ex Milan Dalot che poi fa addirittura doppietta, in gol anche Bruno Fernandes e Jota. Schick sbaglia un rigore concesso per mano di Ronaldo. I lusitani superano la Spagna, che crolla inaspettatamente in casa contro la Svizzera sotto i colpi di Akanji ed Embolo (inutile il gol di Asensio). In Lega B show di Mitrovic: tripletta nel 4-1 rifilato dalla Serbia alla Svezia, a segno anche Lukic del Torino. Israele-Albania e Scozia-Irlanda finiscono entrambe 2-1, Israele vola in Lega A. Clamorosa vittoria per 1-0 di Cipro sulla Grecia in Lega C: non accadeva da 21 anni, la firma è di Tzionis.