4
 Il Benfica finisce addirittura sul New York Times: «Prendiamo il caso del Benfica, la squadra più popolare del Portogallo, che è come una piovra con tentacoli in tutti i centri di potere del Paese: polizia, magistrati, politici, a cui offre regolarmente biglietti Vip gratuiti per le partite. Se mai si dovesse indagare seriamente sul Benfica verrebbero a galla enormi conflitti d'interesse». Rui Pinto è il portoghese di 31 anni che dal gennaio 2019 è in carcere a Lisbona e di cui si è occupato più volte il nostro Pippo Russo a proposito dello scandalo Football Leaks. A solo quattro mesi dalla sua intervista al settimanale tedesco Der Spiegel le sue previsioni si sono avverate: Paulo Registo, il giudice del processo al quale sarà sottoposto Pinto, è un grande tifoso del Benfica. Tra i documenti resi pubblici da Pinto come sappiamo ce ne sono alcuni che riguardano il Benfica, tra cui anche un paio di operazioni di mercato: la cessione di Bernardo Silva al Monaco (nel 2014) e quella di João Felix all'Atletico Madrid (nel 2019). Scoperto questo conflitto di interessi, gli avvocati di Pinto si sono fiondati a denunciarlo. Mossa disperata (il loro assistito rischia una condanna di 25 anni) se non fosse che: 1) in Rete non mancavano post di Registo in versione ultrà del Benfica; 2) non appena i legali di Pinto hanno reso pubblica la questione, il giudice si è affannato a cercare di cancellarli. 
Ma alcuni giornalisti sono stati più veloci di lui, salvando in particolare un articolo in cui qualcuno definiva Pinto un pirata, con un bel «like» del giudice Registo. Tariq Panja del NYT  svela che il giudice era già stato chiamato a sentenza su un caso riguardante il Benfica: un dirigente del club aveva offerto posti allo stadio a un paio di funzionari del Tribunale in cambio di informazioni sulle indagini ed è finito sotto processo. Il collegio giudicante (di cui Registo faceva parte) prese per buona la versione secondo la quale Gonçalves avesse agito da privato cittadino e non da dipendente del club. Non si sa per che squadra tifassero gli altri due giudici. Ma si sa, almeno stando a un altro documento di Football Leaks, di 44 giudici finora invitati dal Benfica allo stadio.