Commenta per primo

Ancora tutto da decidere il destino di Francesco Acerbi, la cui metà del cartellino di proprietà del Chievo pareva ormai nelle mani del Genoa. Secondo gazzetta.it la trattativa dovrà invece ancora essere perfezionata, fra le due parti l'accordo ancora non c'è così come la contropartita tecnica che andrà al Chievo. Cofie del Sassuolo è una potenziale pedina, ma Giovanni Sartori potrebbe voler scegliere in un ventaglio più ampio. Sul tavolo i nomi di Tachtsidis e Ragusa: mercoledì mattina nuovo incontro.

19.00 "C'è già un accordo con il Chievo e Acerbi in questo momento è del Genoa al 100%. Ma ora sto andando da Galliani e definire la cessione del giocatore al Milan". Lo ha detto il presidente del Genoa, Enrico Preziosi, uscendo dagli uffici della Lega di Serie A. "Credo non ci siano problemi perchè con il Milan abbiamo già un impegno e tra poco vedremo di chiudere", ha aggiunto il patron rossoblù. 

14.00 Il Milan ha respinto l'assalto della Juventus su Francesco Acerbi. Oggi il Genoa ha trovato l'accordo per riscattare il difensore dal Chievo per circa 4 milioni di euro. A questo punto il difensore italiano classe 1988 è pronto a coronare il sogno di vestire la maglia rossonera. La formula del trasferimento, che inizialmente doveva essere in prestito con diritto di riscatto, sarà invece quella della comproprietà.

Un indizio sul futuro di Acerbi era già stato dato questa mattina da Andrea Agnelli: di fronte alle domande dei giornalisti su dove andasse il giocatore, il presidente della Juve ha indicato Galliani, lasciando intuire il proprio via libera al Milan. Torna quindi il sereno nei rapporti tra le due società.