319
Da mesi l’Inter studia i progressi di Scamacca e ad Appiano sono convinti che la punta non abbia ancora espresso il suo reale potenziale. Insomma, non hanno dubbi sul fatto che possa diventare un centravanti da big ma d’altro canto non sono neanche disposti a prendersi grossi rischi investendo più in funzione di quello che potrebbe diventare che di quello che attualmente è. 

L'INTER FA IL SUO PREZZO - Un discorso che l’Inter ha fatto anche a Carnevali, direttore generale del Sassuolo, che non a caso nelle ultime settimane ha spiegato come il futuro di Scamacca potrebbe essere all’estero. L’Inter in merito è stata chiarissima, i nerazzurri hanno confermato l’interesse verso il calciatore ma spiegando al Sassuolo di non essere disposti a spingersi oltre a un’offerta di 20-25 milioni tutto compreso. I neroverdi per adesso sono fermi sulle proprie posizioni, convinti che il valore di Scamacca non sia inferiore ai 35-40 milioni di euro. Al mercato il responso definitivo, probabilmente in estate scopriremo chi ha ragione, ma di sicuro l’Inter ha fissato il proprio tetto e non si spingerà oltre.