139
Intervenuto sul canale Twitch di ocwsport, Antonio Nocerino ha parlato di Hakan Calhanoglu: "Non entro nel merito delle scelte personali, ognuno fa ciò che vuole. Cos'avrei fatto io? Io dico che se il Milan mi prende da un campionato estero, faccio due campionati così così, poi ne faccio uno bene non pretendo la luna. Andavo lì e dicevo: 'Che cosa mi offrite? E poi firmavo ieri, non domani! Se nel momento in cui non rendo mi aiuti, devo essere riconoscente. Non dico accontentarsi, ma non posso trattarti in un determinato modo. Quando le cose vanno bene siamo tutti belli e con gli occhi azzurri, quando le cose vanno male le persone le vedi realmente. Questo non solo nella vita, ma anche nel calcio. La riconoscenza nel calcio non esiste".