144
Tiemoué Bakayoko manda un messaggio enigmatico sui social. Il centrocampista, primo obiettivo del Milan per rinforzare il centrocampo, ha pubblicato sui suoi profili ufficiali una foto che lo ritrae mentre osserva un orologio, con la seguente didascalia: “Non c’è tempo”. Un messaggio ai rossoneri? I tifosi del Milan da settimane lo aspettano e si sono scatenati sotto la foto; puntuali sono arrivati anche i ‘like’ di Calhanoglu, Kessié e il capitano rossonero Romagnoli. Ma cosa manca effettivamente per il ritorno al Milan di Bakayoko?


VUOLE SOLO IL MILAN - Lo stallo con il Chelsea relativo alle cifre di un eventuale riscatto del centrocampista ha portato il duo Maldini-Massara a considerare diversi piani B: da Florentino del Benfica e Soumaré del Lille a Zambo-Anguissa del Fulham. Le alternative ci sono, il Milan sta lavorando su tutte le piste in contemporanea, ma la priorità resta sempre il ritorno di Bakayoko. Il giocatore finora ha scartato tutte le soluzioni proposte dal Chelsea pur coronare il sogno di tornare a vestire la maglia del Milan, ma per sbloccare il colpo serve altro.

LE CIFRE - 30 milioni di euro ha chiesto sin dall'inizio per il riscatto a giugno 2021, 30 milioni continua a chiedere oggi. Il club rossonero, però, resta fermo all’offerta di riscatto di 20 milioni e spera nello sconto da qui a fine mercato. La distanza è di 10 milioni e al momento nessuno è intenzionato a fare passi verso l'altro. Il Milan attende, si muove anche per le alternative, ma continua a sperare nello sconto del Chelsea per chiudere il colpo: dialoghi continui tra le parti, il primo ad avere fretta sembra proprio Bakayoko...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

No Time

Un post condiviso da Tiemoué Bakayoko 14 (@bakayoko_official14) in data: