Nuovo cambiamento in vista per quanto riguarda le date della prossima Serie A. Se due settimane fa il Consiglio di Lega aveva deciso di abolire il Boxing Day e di fissare al weekend del 24/25 agosto l'inizio del campionato 2019/20, ora i club ci ripensano. O almeno, una parte di essi: come riporta La Gazzetta dello Sport, infatti, le big (Juventus, Inter e Milan) hanno infatti diversi dubbi sull'avvio ritardato rispetto agli altri campionati europei di primo livello come Premier, Liga e Bundes e oggi dovrebbero proporre di anticipare di una settimana la prima giornata.

I DUBBI DI MANCINI - Le date decise fin qui dalla Lega saranno valutare mercoledì, durante il Consiglio federale che si terrà a Roma, ma hanno già sollevato diversi dubbi anche da parte del ct Roberto Mancini: l'ultima giornata di campionato, infatti, sarebbe fissata al 24 maggio, poco più di due settimane prima della partita inaugurale dell'Europeo 2020.