Commenta per primo

Nel giorno del raduno dell'Inter, Massimo Moratti lancia il suo messaggio a squadra e tifosi: "Sia chiaro, progetto di vincere ancora molto, altro che pancia piena. Qui siamo solo all'inizio. E voglio che la squadra la pensi come me".

Sul mercato, il presidente nerazzurro spiega: "Maicon e Balotelli? Qui non svendiamo, chi si presenta alla nostra porta si scordi trattative al ribasso".

Sulle rivali per lo scudetto: "La Juventus è da temere. E' tornato un Agnelli, fattore fondamentale, e Del Neri è uno che costruisce. Il progetto c'è. Il Milan è ancora un mistero, vedremo come prosegue il mercato. Forse serve qualche altro colpo. Alla Roma serve un po' di serenità in società, poi la squadra ha grande qualità. Totti e De Rossi sono gli unici per i quali avrei fatto follie".