Calciomercato.com

Okafor: 'Il Milan è sempre stato il club dei miei sogni. Guardavo Kakà e Ronaldinho, ne parlavo con Leao'

Okafor: 'Il Milan è sempre stato il club dei miei sogni. Guardavo Kakà e Ronaldinho, ne parlavo con Leao'

  • 27
Noah Okafor è un nuovo attaccante del Milan e attraverso la propria pagina instagram ha voluto dedicare le sue prime parole ai tifosi rossoneri (like di Chukwueze poi tolto ndr.)

CLUB DEI SOGNI - "Il Milan è sempre stato il club dei miei sogni. Quando ero piccolo ammiravo Kakà e Ronaldinho giocare con questa maglia e l'anno scorso ho avuto il grande piacere di giocare contro il Milan a San Siro, indossando la maglia del Salisburgo. Per noi il risultato di allora è stato un disastro, ma l'esperienza di sentire la forza che c'è nello stadio è stata incredibile".

IL GOL - "Ho vissuto personalmente questa passione dei tifosi rossoneri e ne sono rimasto incantato. Ho anche segnato contro il Milan l'anno scorso e, in seguito, ho avuto una conversazione con Rafael Leão. Ci conosciamo da poco, da quando giocavamo l'uno contro l'altro per la nazionale".

LEAO - "Da quando il Milan si è interessato a me, ho chiesto a Rafa qualche informazione e mi ha raccontato quanto è grande e leggendario questo Club. Non vedo l'ora di incontrare i miei nuovi compagni, il Mister, tutti i membri dello staff, i dirigenti e tutti i componenti del club".

STORIA SPECIALE - "Ho sempre voluto venire al Milan. Ora sono qui e non vedo l’ora di sentire e assorbire tutto l'entusiasmo e la passione dei tifosi. E voglio aiutare il Milan a scrivere storie speciali e a vincere. Grazie per avermi permesso di essere qui".

Altre notizie