53
Un enfant prodige, pronto al grande salto. ​Becir Omeragic è uno dei prospetti più interessanti del panorama svizzero, un difensore centrale destinato a diventare uno dei profili più chiacchierati del prossimo mercato. Classe 2002, cresciuto nel mito di Sergio Ramos eThiago Silva, è da oltre un anno nel giro del calcio che conta, quello dei grandi. Con lo Zurigo, dove è cresciuto, e con la Nati, la nazionale svizzera, con la quale ha esordito il 7 ottobre 2020 in un match contro la Croazia e ha partecipato all'ultimo Europeo, chiuso ai quarti di finale. 

CHI E' - In questa stagione il ragazzo di origini bosniache ha giocato 16 partite di campionato, 15 di queste da titolare per 90'. Centrale di piede destro, può giocare sia a quattro che a tre, di lui convincono la grande personalità e la tranquillità nel gestire i momento difficili che ci sono all'interno di una partita. Amante del rap (il suo cantante preferito è ​Niska), ha sempre messo il calcio davanti a tutto: se non fosse diventato un professionista avrebbe studiato per diventare un allenatore. Nel 2018 ha detto no a ​Bayern Monaco, Manchester City e Salisburgo per continuare il percorso di crescita a Zurigo, il prossimo anno potrebbe decidere di emigrare, per fare uno step nella sua carriera. Il Manchester United è il club dei suoi sogni, ma occhio all'ipotesi italiana. Seguito dal Milan, Omeragic è finito nel mirino anche dell'Inter, che in estate rinnoverà la difesa e ha il suo nome sulla lista.