184
A tempo (quasi) scaduto. Proprio sul gong, quando il tempo si stava per esaurire, Claudio Lotito ha dato la svolta decisiva per il futuro della Salernitana. Alle 22.15 di venerdì sera, infatti, è partita la pec indirizzata alla Figc, ricevuta poco dopo. Il contenuto conferma le voci delle ultime ore: nessuna cessione, nessun accordo chiuso. Tutto - ovvero, il club granata - è ora nelle mani di un trust, che avrà il compito di amministrare la società e di concludere la cessione entro sei mesi, come indicato dalla Federcalcio. La questione è ormai chiara: le norme della Federazione, racchiuse nel Noif, vietano di essere proprietari di un club qualora se ne possieda un altro nello stesso campionato (e lo stesso vale per i parenti fino al quarto grado). La novità dell'ultim'ora è la scelta di Lotito, che ha individuato un doppio trustee, due società fiduciarie accreditate presso la Banca d'Italia.

ATTESA - Il primo passo, dunque, è fatto. Per la gioia di Salerno e dei suoi tifosi, che hanno atteso a lungo novità dopo aver aspettato, con altrettanta ansia e frenesia, la promozione in Serie A, arrivata lo scorso 10 maggio dopo 23 anni. I prossimi step saranno verificare la bontà dell'operazione, la trasparenza dei rapporti e l'iscrizione al campionato per Lazio e Salernitana (entro lunedì), ma un primo passo è compiuto.
LA NOTA - In tarda serata anche l'annuncio ufficiale del club granata: "In adempimento alle prescrizioni della Federazione Italiana Giuoco Calcio, la Omnia Service S.r.l. e la Morgenstern S.r.l. dichiarano di aver trasferito le loro rispettive partecipazioni pari complessivamente all’intero capitale sociale della U.S. Salernitana 1919 S.r.l. al trust Salernitana 2021 finalizzato alla vendita delle suddette partecipazioni. E’ stato nominato quale nuovo Amministratore Unico della U.S. Salernitana 1919 il Generale Ugo Marchetti. Tutti gli atti sono stati trasmessi alla FIGC. Omnia Service e Morgenstern e le famiglie Lotito e Mezzaroma ringraziano il dott. Luciano Corradi per il lavoro svolto e rivolgono un affettuoso saluto e un caloroso ringraziamento a tutti i tifosi della Salernitana, alla città di Salerno e alle autorità e istituzioni salernitane per questi bellissimi anni trascorsi insieme ricchi di successi, gioie e soddisfazioni".