Commenta per primo
L'andata della finale play-out fra Paganese e Viareggio al 'Marcello Torre' termina sul risultato di 1-1. Un pareggio che favorisce sicuramente la formazione ospite che, vista la miglior classifica, può affrontare il ritorno fra sette giorni (si gioca sul neutro di Livorno) con due risultati a disposizione. I padroni di casa passano in vantaggio al 43', grazie ad un mancino di Ibekwe dalla lunga distanza, che termina in porta con la collaborazione dell'estremo ospite Ravaglia. Nel secondo tempo la Paganese cerca di gestire il vantaggio, ma il Viareggio riesce a pervenire al pareggio con un eurogol di Caturano, direttamente su punizione. Il suo bolide a 10' dal termine non lascia scampo a Pantanelli e mantiene a galla i suoi. La Paganese, per poter ancora cullare sogni salvezza, deve solo vincere al 'Picchi'. PAGANESE Il tecnico della Paganese, Pino Palumbo: 'E' stata una beffa. Dopo aver dominato per buona parte del match ed essere passati in vantaggio con un gran gol di Ibekwe, abbiamo subito a 10' dalla fine il pari di Caturano. Alla squadra non posso rimproverare quasi nulla: forse potevamo chiudere prima la partita, forse abbiamo concesso quei 15-20 minuti letali al Viareggio, dove la nostra squadra era lunga. Purtroppo non potevamo giocare in contropiede perchè le punte hanno speso davvero tanto. C'è rammarico per come si è perso, ma sicuramente la squadra non subirà un contraccolpo psicologico. I giochi non sono ancora chiusi'. VIAREGGIO Il tecnico del Viareggio, Leonardo Rossi: 'Eravamo consapevoli che venivamo a giocare su un campo difficile, contro una squadra cattiva, agonisticamente parlando, sospinta da un pubblico caldissimo. I tifosi sugli spalti hanno offerto un grande spettacolo e sono stati ripagati con una buona prestazione di entrambe le formazioni. Il pallino del gioco, specie nel secondo tempo, è stato nelle nostre mani, ma anche nel primo tempo non abbiamo demeritato. Anzi, abbiamo preso gol nel nostro momento migliore. I calciatori sono da applaudire. Non si sono lasciati influenzare da un ambiente ostile, nonostante siano tutti molto giovani. Sono molto soddisfatto della loro prestazione'.