Commenta per primo
Nei contatti avuti con la Federcalcio per definire l'ormai quasi certo approdo di Cesare Prandelli in Nazionale, sussurri dalle stanze di Via Allegri parlano di un 'suggerimento' arrivato alla proprietà viola sul possibile futuro tecnico della Fiorentina. Il nome sarebbe quello di Gianfranco Zola, appena esonerato dal West Ham ma soprattutto ex assistente di Pierluigi Casiraghi nell'Under 21 prima e nell'Olimpica poi. In quella squadra, che affrontò l'avventura di Pechino 2008, militavano oltre all'attuale capitano Riccardo Montolivo anche Lorenzo De Silvestri, terzino destro viola, ed Emiliano Viviano, uno dei possibili obiettivi di mercato della Fiorentina, senza dimenticare Giuseppe Rossi, altro nome accostato ai viola nelle scorse settimane. Uno dei motivi che hanno portato alla rottura fra Prandelli ed i vertici della Fiorentina è l'ingaggio, e da questo punto di vista Zola - praticamente mai pagato dal West Ham la scorsa stagione - sarebbe una soluzione perfetta. Fra l'altro proprio l'ex fantasista era stato indicato da molti come possibile alternativa a Prandelli già per la Nazionale italiana per il dopo Marcello Lippi.