10
Dopo l’eliminazione contro l’Uruguay, il ct dell’Italia Cesare Prandelli ha rassegnato le sue dimissioni.  "E’ una decisione irrevocabile", ha spiegato in conferenza stampa, assumendosi  "tutte le responsabilità tecniche”. Si apre ufficialmente il toto-nome per individuare il nuovo commissario tecnico azzurro: l’indiziato numero uno, riporta Agipronew, è l’ex allenatore del Milan Massimiliano Allegri, bancato a 4,50 dalla sigla Paddy Power. Secondo posto in lavagna per Roberto Mancini, mentre il sogno Ancelotti, fresco vincitore della Champions League con il Real Madrid, vale 6,50 con Fabio Capello - attualmente sulla panchina della Russia - a 7,50. Doppia cifra, a 11,00, per l’olandese Guus Hiddink. Si gioca a 12,00 l’ingaggio dell’attuale ct della nazionale giapponese Alberto Zaccheroni, il cui contratto coi scadrà alla fine di questo Mondiale e che, prima della firma del rinnovo di contratto di Prandelli, era considerato tra i principali candidati per la panchina italiana. Stessa quota anche per Luciano Spalletti, con l’allenatore della Juventus Antonio Conte che insegue a 16,00 insieme allo spagnolo Vincente Del Bosque e a Walter Mazzarri e Vincenzo Montella, rispettivamente alla guida di Inter e Fiorentina.