197
Fuori dai radar in campionato, fuori dai radar in Coppa Italia. Un anno, e un giorno, fa scendeva in campo, colpendo tutti positivamente, nella Supercoppa italiana, persa, contro la Juventus; ora rischia di vedere dalla panchina i suoi compagni anche in Milan-Spal, ottavo di finale della seconda competizione italiana. Lucas ​Paquetá sta attraversando il peggior momento della sua breve storia rossonera. E il mercato lo aspetta. 

I NUMERI - In stagione il brasiliano, arrivato dal Flamengo per 35 milioni di euro, ha messo insieme 14 presenze e 1 assist, con 5 cartellini gialli; complessivamente ha calpestato il prato verde per 712 minuti di gioco, ma l'ultima da titolare risale all'1-1 contro il Napoli. Poi, solo panchine e gare da subentrato: non convocato col Parma, 11 minuti nella vittoria di Bologna, 34 nel pareggio col Sassuolo, fuori per squalifica contro l'Atalanta, 5 minuti nel pareggio contro la Samp, seduto per 90 nella vittoria col Cagliari

OFFERTA GIUSTA - Come scrive la Gazzetta dello Sport, anche stasera, contro la Spal, ​Paquetá resterà fuori, al pari di Suso. E, al pari di Suso, il Milan aspetta offerte anche per il brasiliano: il Paris Saint-Germain ha mostrato sì interesse, ma non ha sferrato l'assalto giusto. Il Milan vuole una cifra tra i 30 e i 35, possibilmente più vicina alla seconda, per lasciar partire ​Paquetá. Che vuole rilanciarsi, anche da un'altra parte. Magari proprio dove c'è il suo estimatore Leonardo.