1
Chiara Picone, moglie di Javier Pastore, si racconta a DonnaTV, parlando del Flaco, trequartista della Roma: "Siamo accanto a delle persone che ricevono una pressione fortissima; tutto quello che fanno è esposto, criticato, spesso con falsità. A prescindere da Javier Pastore, per me lui è Flaco – lo chiamo così – è il ragazzo semplice con cui sono cresciuta e con cui condivido tutto. E un papà molto presente, mi aiuta molto. Con il piccolo è migliorato tantissimo, cambia anche i pannolini e, quando io non ci sono, fa il mammo".

SU ROMA - "A Roma le cose vanno bene? Si, ora sì. Ha trovato di nuovo un equilibrio con i tifosi, ma è stata dura. A volte capita di avere screzi con l’allenatore, di non sentirti apprezzato e un giocatore non è solo fisicità, è anche testa e, se non sei forte mentalmente, ne risenti in campo. Le critiche sono state pesanti. Però noi siamo una squadra, siamo andati avanti. Ora siamo felicissimi a Roma. Mio figlio va scuola solo con la maglietta della Roma, ha il pigiama della Roma… I figli si appoggiano. C’è un bel gruppo, stanno bene insieme, in campo e fuori".