Daniele Faggiano, direttore sportivo del Parma, parla di Alessio Da Cruz, attaccante ceduto allo Spezia, al Secolo XIX: "Da Cruz per noi è un giocatore fortissimo, ai livelli di Kouame e di altri attaccanti con queste caratteristiche, qui non ha trovato spazio ed alcune situazioni non lo hanno favorito. Non nascondo che, e questo Angelozzi (ds Spezia) lo sapeva visto che del giocatore parlavamo da diverso tempo, c'erano club decisi a prenderlo; prima di Guido nel mio ufficio sono arrivati il Livorno, poi Ascoli, Cremonese e Salernitana. Il Crotone proponeva uno scambio (con Faraoni ndr). Confermo la sua duttilità: gli permette di giocare prima punta o anche esterno, ha anche struttura. Credo possa fare davvero bene, e sarà un vantaggio per tutti".