Commenta per primo
Per Pasquale Marino, attuale tecnico dell'Udinese, si prospetta in vista della prossima stagione un futuro lontano dal Friuli. 'Pepe è un ragazzo per bene, ed è la cosa che a me interessa maggiormente - ha esordito l'ex tecnico del Catania ai microfoni di Radio Toscana parlando dell'esterno offensivo, obiettivo della Fiorentina -. Non posso che parlarne bene, negli ultimi tre anni ha fatto talmente bene che merita assolutamente la Nazionale. Il suo ruolo è fare la seconda punta ma anche il centrocampista esterno, e può addirittura adattarsi a fare il centrale. Soprattutto ama giocare esterno sinistro, perché questa posizione gli è più congeniale anche in fase offensiva. Ho allenato Vargas al Catania, e secondo me più che alternativa di Pepe, la cosa migliore sarebbe farli giocare insieme'. 'Vargas l'ho allenato da terzino, Prandelli ha avuto l'intuizione di farlo giocare più avanti, ed è diventato uno dei giocatori più forti in quel ruolo a livello europeo - ha concluso Marino -. Sicuramente Pepe merita un salto di qualità, e di finire in una grande squadra come la Juventus o la Fiorentina'.