Commenta per primo

Il Grosseto espugna lo stadio Adriatico capitalizzando al massimo le sole due palle goal nitide avute durante la gara: finisce 1-2 per i toscani. Apre le danze al 22' Marco Sansovini, che raccoglie un preciso cross dalla sinistra di Nicco e tira al volo in mezza rovesciata; il portiere sembra intercettare, ma non riesce a trattenere. Al 40' Alfageme si ritrova da solo a tu per tu col portiere di casa Anania, lo supera e a porta vuota deposita in rete. Il Pescara tiene in mano il pallino del gioco anche nel secondo tempo, ma è confuso. All'80' dalla difesa parte un lungo lancio per Sforzini, che sulla trequarti lascia partire un bellissimo pallonetto: 2-1 per gli ospiti, che gestiscono il risultato fino alla fine.

PESCARA

L'amministratore delegato del Pescara, Danilo Iannascoli: 'Nonostante la sconfitta la squadra è ancora in forma, abbiamo sciupato tante occasioni, a differenza dei nostri avversari che hanno fatto goal grazie alle nostre uniche due vere disattenzioni della gara'.

GROSSETO

L'attaccante del Grosseto, Luis Maria Alfageme: 'E' sempre bello tornare a Pescara, dove ho già giocato. Abbiamo vinto contro una grande squadra, sapevamo che occorreva un'impresa per batterli e c'è stata, siamo stati bravi a colpirli nelle ripartenze'.