19
Lo ha fatto di nuovo, Alessandro Nesta. Se contro il Cittadella aveva dovuto aspettare l'ultimo secondo, con il mancino al volo di Ciano, contro il Pordenone il Frosinone la ribalta in un quarto d'ora: prima Ciano a sfruttare un crosso di Beghetto, poi Novakovich, bravo a chiudere uno scambio con Rohden. Dall'1-0 dell'andata al 2-0 del ritorno: e tanto basta per raggiungere la finale playoff di Serie B. 

I ciociari, in crisi post lockdown in regular season, hanno ritrovato se stessi nel momento più caldo, più importante, più profondamente significativo. Nella ripresa rischia qualcosa la difesa di Nesta, con un colpo di testa di Bocalon che si divora il gol che avrebbe potuto cambiare tutto. E invece no, il Frosinone vince 2-0, anche grazie a super Bardi, che vola su Strizzolo. E ora affronterà, il 16 agosto, lo Spezia nella finale d'andata per la Serie A.