303
Si aspettava tutt'altro Mondiale Cristiano Ronaldo. Si aspettava il Mondiale della rivincita, dopo le difficoltà con il Manchester United, un Mondiale da capopopolo, vittorioso. Invece si è ritrovato solo anche in nazionale. Dopo gli screzi coi compagni e con il CT Santos, oggi gli è stato preferito Gonçalo Ramos, che ha ripagato la fiducia con una tripletta, facendo dimenticare il fuoriclasse madeirense. CR7 è entrato al 74' ma non è sembrato particolarmente contento della vittoria e, dopo il fischio finale, è uscito dal campo da solo, mentre compagni e tifosi festeggiavano e si godevano il passaggio ai quarti di finale.

Intervistato nel post-partita, ha poi smentito le voci che lo vorrebbero prossimo a un trasferimento all'Al-Nassr, con un lapidario "No, non è vero", in risposta alla domanda dei giornalisti.

Sono mesi difficili per il fuoriclasse portoghese e questa serata è uno dei punti più bassi e inattesi. Il Mondiale, però è ancora lungo e compagni e allenatore lo hanno protetto con le loro dichiarazioni, segno che lo considerano ancora  leader e capitano del gruppo. Le immagini di lui che se ne esce, solitario, dal campo, però, restano e faranno parlare ancora tanto.