Commenta per primo

“Non tifo per nessuna squadra: Ovviamente mi fa molto piacere che una società come il Napoli si stia organizzando per vincere lo scudetto: è un fenomeno che fa bene al calcio italiano”: il Commissario tecnico Cesare Prandelli, stupito dell'interpretazione data da alcuni giornali alle sue dichiarazioni di ieri sulla corsa alla vittoria in campionato, è tornato oggi sull’argomento per una precisazione. “Mi dispiace – ha sottolineato il ct - se Galliani e i milanisti si sono arrabbiati, ma è una cosa che non esiste. Un equivoco creato da chi vuole mettere zizzania. Io ho detto chiaramente che il Milan è in testa da 24 giornate e merita il primato. Certo ho aggiunto che, con tre punti di vantaggio, deve stare attento. E ho sottolineato come l'inserimento nella lotta
per il titolo di società come il Napoli, o come lo fu la mia Fiorentina, è solo positivo per il movimento generale del calcio. Ma per quanto riguarda lo scudetto – ha concluso Prandelli – ribadisco il concetto che ispira da sempre la mia attività: vinca il migliore”.