62
Un Liverpool perfetto vince con un netto 3-1 lo scontro al vertice con il Manchester City e scappa in classifica a +9 sui Citizens e a +8 su Chelsea e Leicester, appaiate in seconda posizione. Decidono le reti di Fabinho, Salah e Mané, inutile il gol nel finale di Bernardo Silva.

LA PARTITA - Partita bellissima, mille emozioni e ritmo indiavolato. Il Liverpool parte forte e va subito in vantaggio grazie ad un siluro dalla distanza di Fabinho, imparabile per Bravo. Il raddoppio porta la firma di Salah, quando al 13' l'egiziano di testa supera ancora il portiere del City, sugli sviluppi di una splendida azione sull'asse Arnold-Robertson. City in bambola, l'unico a provarci è Aguero. Ad inizio ripresa Mané, ancora di testa, mette la parola fine all'incontro. La squadra di Guardiola reagisce di orgoglio nel finale, accorcia le distanze con Bernardo Silva ma non basta. Finisce 3-1 per il Liverpool, che vola con 34 punti in 12 giornate. City campione in carica sprofonda a meno 9.

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

LIVERPOOL
(4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Lovren, van Dijk, Robertson; Henderson, Fabinho, Wijnaldum; Salah, Firmino, Mané. All. Klopp

MAN. CITY (4-3-3): C. Bravo; Walker, Stones, Fernandinho, Angelino; Rodrigo, Gundogan, De Bruyne; B. Silva, Aguero, Sterling. All. Guardiola.