60
Pari e patta nel monday night della Premier League: all'Etihad Stadium finisce 1-1 tra Manchester City ed Everton, con rimonta dei padroni di casa. Primo tempo equilibrato, dopo un palo colpito da David Silva gli ospiti crescono e vengono premiati al 35' dal vantaggio, firmato da Rooney: l'ex United, che sente aria di derby, sfrutta al meglio l'assist di Calvert-Lewin a centro area e segna il suo 200esimo gol in Premier (è il secondo marcatore della storia dietro a Shearer primo con 260 reti), 12esimo al City. Il finale di tempo poi fa infuriare Guardiola e i tifosi di casa: doppio giallo e rosso a Walker in due minuti, ma l'arbitro Madley prende un abbaglio. I Citizens si presentano in inferiorità numerica alla ripresa, ma crescono in qualità ed intensità sfiorando diverse volte il pareggio fino all'82': Sterling raccoglie una respinta corta della difesa dell'Everton e spara al volo nell'angolino basso, dove Pickford non può arrivare. Nel finale espulso Schneiderlin e ristabilita la parità numerica (anche questa decisione contestata), ma il risultato non cambia: finisce 1-1, Man City ed Everton salgono a quota 4 punti.