Calciomercato.com

  • Proteste Barcellona nel Clasico: niente Goal Line Technology, gol fantasma non assegnato da arbitro e VAR

    Proteste Barcellona nel Clasico: niente Goal Line Technology, gol fantasma non assegnato da arbitro e VAR

    La tecnologia fa ancora una volta la differenza e l'assenza della Goal Line Technology può pesare nel Clasico tra Real Madrid e Barcellona. Una scelta della Liga, quella di rinunciare allo strumento tecnologico, confermata ad inizio stagione.

    Nel corso del primo tempo, ed esattamente al 28', la squadra di Xavi ha protestato a lungo per una situazione di gol-no gol.  Sul cross tagliato da destra, Lamine Yamal interviene con il tacco ad anticipare l'avversario diretto e il portiere ucraino Lunin, che salva come può la sfera deviandola nuovamente in calcio d'angolo.

    In realtà, il dubbio riguarda proprio l'intervento dell'estremo difensore del Real Madrid: la palla ha superato tutta la linea di porta oppure è stata respinta in tempo? Per l'arbitro di Real Madrid-Barcellona la parata di Lunin è stata decisiva, con il portiere che ha evitato la rete del Barcellona. Parere diverso tra gli ospiti, che protestano.

    Dopo un lungo check ma senza l'ausilio della Goal Line Technology, il VAR conferma la decisione dell'arbitro: la palla non ha oltrepassato tutta la linea di porta, non si tratta di gol.

    Altre Notizie