Calciomercato.com

  • Rabiot raggiunge Roberto Baggio nella storia bianconera, ma la Juventus ora ha paura del Bayern Monaco

    Rabiot raggiunge Roberto Baggio nella storia bianconera, ma la Juventus ora ha paura del Bayern Monaco

    Duecento volte Adrien Rabiot. Domenica all'ora di pranzo nella partita dell'Allianz Stadium contro il Frosinone, infatti, il centrocampista francese taglierà un prestigioso traguardo: quello della presenza numero 200 con la maglia della Juve. Non una cosa per tutti, nella storia della società bianconera infatti appena ottanta giocatori sono riusciti in questa impresa, basti pensare che a quota 200 ci sarà anche l'aggancio ad un certo Roberto Baggio, quanto basta per rendere particolarmente suggestiva l'occasione col Frosinone. Poi però la scalata rischia di non andare troppo avanti: nella migliore delle ipotesi, quindi con la Juve in finale di Coppa Italia e Rabiot sempre in campo, il francese salirebbe fino a 215 presenze, al 73esimo posto come Luigi De Agostini, sorpassando altre bandiere come (tra gli altri) i due illustri francesi Lilian Thuram e Zinedine Zidane. Il contatore poi rischia di fermarsi qui, al netto della reciproca stima, la Juve e Rabiot dovranno discutere di molto in sede di rinnovo di contratto, sia dal punto di vista economico che progettuale. Mentre è il Bayern Monaco ad alzare il pressing per lui. Contatti avviati con mamma Veronique, per una corsa a Rabiot che non si limita alle sole Juve e Bayern in qualità di pretendenti.

    Altre Notizie