Matthijs de Ligt non è un giocatore come tutti gli altri. Fin qui  ha bruciato ogni tappa della sua carriera, dimostrandosi sempre qualcosa in più rispetto ai suoi coetanei. La sua precocità  lo ha portato in pochi mesi ad essere considerato uno dei migliori talenti difensivi al mondo. Ha appena 18 anni e lo scorso maggio è diventato titolare dell'Ajax, una squadra dal blasone importante. Il suo agente Mino Raiola pregusta già l'affare, per lui c'è già la fila tra i top club europei.

LA JUVENTUS LO STUDIA- In estate la Juventus ha valutato in maniera concreta il colpo de Ligt, tanto che il giovane era stato a Torino per visitare le strutture del club. Paratici pensa ancora al difensore olandese, soprattutto se dovesse materializzarsi la cessione di Benatia in una delle prossime finestre di mercato. Ma deve fare attenzione perchè il Barcellona sembra intenzionato a stringere i tempi per Matthijs, considerato l'erede naturale di Piquè.
LE MANOVRE DI MINO - 
Un vecchio lupo come Raiola ha la capacità di scatenare una vera e propria asta per quello che può essere considerato un diamante ancora grezzo. Secondo quanto appreso da calciomercato.com, il noto agente ne ha parlato anche con Milan e Roma trovando un'apertura di massima. Perchè de Ligt, a dispetto dei suoi 18 anni, ha una costanza di rendimento impressionante. La Juventus è avvisata, adesso per de Ligt c'è la fila.