196
Matthijs de Ligt è certamente uno dei migliori difensori in Europa. Ne è convinta la Juventus che solo due stagioni fa decise di sborsare la astronomica cifra di 75 milioni più 10,5 di bonus per strapparlo all’Ajax. L’olandese però non è un titolare fisso, né in bianconero, né con la Nazionale olandese. Una situazione che non piace al suo manager Mino Raiola che ha già ‘minacciato’ di portarlo via da Torino al termine della stagione. 

Ascolta "De Ligt sul mercato, Raiola spaventa la Juve" su Spreaker.

Il PIANO DI RAIOLA- Matthijs in bianconero sta bene, non ha mai palesato segnali di insofferenza. È consapevole di rappresentare il futuro della Juventus. Mino Raiola ha idee diverse e ha avuto qualche contatto con diversi top club europei: Chelsea, Barcellona e Manchester City. Ma anche per il super agente non sarà facile muovere de Ligt la prossima estate perché la clausola da 150 milioni non è avvicinabile in un periodo storico dove anche il mondo del calcio deve fare i conti con la crisi economica. E la Juventus non è intenzionata a concedere sconti per il proprio gioiello.