68
Ralf Rangnick esce allo scoperto. In una intervista esclusiva alla Bild il manager tedesco rivela: "Se posso escludere che sarò al Milan? Cosa si può escludere nel calcio? Non posso escluderlo completamente. Il Milan mi ha chiesto disponibilità così ho avvisato la Red Bull e ci sono stati colloqui con il mio agente. Poi è arrivato il coronavirus e sono sorte questioni più importanti. Non sono uno che ha difficoltà a immaginare che le cose possano funzionare. Certo, l'avventura mi piace, ma non deve essere una missione suicida. Senza voler essere presuntuoso, ma la cerchia dei club che mi possono interessare è abbastanza ristretta".​

LA SITUAZIONE - Come anticipato in esclusiva  da calciomercato.com, Ralf Rangnick è il candidato numero 1 per diventare il prossimo allenatore del Milan. Il tecnico-manager tedesco rappresenta l'identikit perfetto per Elliott ed è una scelta precisa di Gordon Singer. Contatti confermati e fumata bianca in arrivo, il Milan corre verso una nuova scelta rivoluzionaria.