Commenta per primo

Dopo le parole di ieri sera, nelle quali annunciava le sue dimissioni dalla Roma, Claudio Ranieri torna a parlare all'Ansa, ringraziando per gli attestati di stima ricevuti in queste ore e facendo gli auguri al suo successore sulla panchina giallorossa, Vincenzo Montella.

Ranieri si dice "commosso" dalle parole del ct della Nazionale Cesare Prandelli, che lo ha difeso e ha definito le sue dimissioni "un atto di grande dignità". 

"In queste ore, in tantissimi mi hanno scritto e mandato messaggi di stima e grande affetto, uomini di calcio e gente comune - dice il tecnico dimissionario della Roma -. Ringrazio tutti: un pensiero particolare va a Rosella Sensi per le parole dette e per l'opportunità che mi ha dato di guidare la squadra del mio cuore. Ringrazio ancora una volta la squadra per il percorso fatto insieme e i successi condivisi e tutti gli uomini di Trigoria con cui ho vissuto giorno per giorno".

Infine, a Montella: "Auguro a Vincenzo Montella e ai miei ragazzi di tenere alta la bandiera della Roma sempre e dovunque".